Archivio della categoria: News

LE AQUILE MANTENGONO LA PRIMA POSIZIONE IN CLASSIFICA RIMANENDO AL MOMENTO L’UNICA SQUADRA IMBATTUTA DEL GIRONE. OTTIMA PROVA DEGLI AQUILOTTI DELLA UNDER 18 CHE BRILLANO NELLA RAPPRESENTATIVA LIGURE CHE SI AGGIUDICA IL PRIMO POSTO NEL TORNEO SVOLTOSI A ROMA SUPERANDO LAZIO, SICILIA E ABRUZZO.

Foto Valentia Squadra Selezione Liguria

Le aquile mantengono il primato in classifica con la soddisfazione di essere, per il momento, l’unica formazione imbattuta del girone 2 della serie C2 ligure piemontese con ben tre vittorie consecutive all’attivo, due delle quali ottenute in trasferta. 

Le altre contendenti hanno infatti tutte perso almeno una volta in questo primo scorcio di campionato che proprio in questa domenica ha fatto registrare il ritiro dalla competizione del Cogoleto che, di fatto, dopo tre rinunce consecutive sarà escluso dal campionato. Questo fatto comporterà una modifica della classifica che vedrà le squadre che avevano in precedenza affrontato il Cogoleto decurtate di cinque punti, ma per l’ufficialità bisognerà attendere il comunicato del Giudice Sportivo che verrà diramato in settimana.

Nel frattempo grande soddisfazione del Club per l’eccellente prova degli aquilotti della Under 18 Cesare Fabbri, Francesco Valentia e Tommaso Piazzi che “brillano” nella selezione ligure che si aggiudica il primo posto nel torneo svoltosi al “C.P.O. Giulio Onesti” dell’Acqua Cetosa di Roma superando Lazio (19-0), Sicilia (5-0) e Abruzzo (19-12). Questa brillante affermazione della rappresentativa ligure seguita dai tecnici Rocco Tedone e Diego Galli è la prova dell’ottimo lavoro svolto sul territorio dai Club liguri capaci di “formare” eccellenti atleti a livello giovanile. Da segnalare anche la meta messo a segno dall’aquilotto Cesare Fabbri nella gara vinta dalla rappresentativa ligure contro quella abruzzese per 19 a 12.

Domenica prossima, quinta di campionato, le aquile di Fabio Paradiso e Marco Sturlese scenderanno nuovamente in campo affrontando in casa il Monferrato (campo comunale Pieroni ore 12.30) sabato invece al “Carlini” di Genova scenderanno in campo gli Under 14 per disputare un triangolare con Cus Genova e Salesiani Vallecrosia.

SPEZIA ANCORA IN TESTA ALLA CLASSIFICA VINCE A TAVOLINO (20-0) PER RINUNCIA DEL COGOLETO. SI FANNO ONORE GLI AQUILOTTI DELLA UNDER 14

FOTO WARNER GRECO: RUGBY SPEZIA UNDER 14 ALLENATA DA PAOLO VERGASSOLA (NELLA FOTO) E MARCO STURLESE

Non è mai bello vincere per rinuncia della squadra avversaria,

per fortuna è un evento abbastanza raro, ma tant’è, gli aquilotti, “senza colpo ferire”, incassano cinque punti in classifica e con quattro vittorie consecutive all’attivo mantengono la testa della classifica a quota 15 punti, seguono Golfo d. P. a 14, Lyons Tortona 4, Monferrato 2, Pro Recco e Cus P.O. 1, chiude il Cogoleto a -16.

Il prossimo impegno per gli aquilotti è per domenica 18 novembre ore 12.30 al “Pieroni” con il Monferrato, squadra tosta e di ottima caratura tecnica con la quale non sarà facile fare risultato.

FOTO WARNER GRECO: UNDER 14 RUGBY SPEZIA

Nel week end sono stati in sosta i campionati Under 16 e Under 18 al pari di quasi tutta la categoria propaganda, a scendere in campo sono stati solo gli Under 14 allenati da Paolo Vergassola e Marco Sturlese che sabato 3 novembre al “Pieroni” hanno giocato con i pari età del Cogoleto.

“Lo squadrone” giallonero che conta in organico ben trenta giocatori, pur perdendo (17-47) ha disputato un’ ottima gara mostrando un notevole miglioramento rispetto ai due precedenti incontri disputati. Il primo tempo è stato dominato dagli ospiti che hanno segnato quattro mete ma gli spezzini hanno anche lungamente attaccato vedendosi negare dall’arbitro una meta apparsa regolarissima di Luca Mordacci. Molto più equilibrato il secondo tempo, gli aquilotti capitanati da un bravissimo Giovanni Bellè vero trascinatore della squadra, hanno “preso le misure” agli avversari e sono riusciti a segnare ben tre mete con Leonardo Piscopo, sfiorando la segnatura in almeno un altro paio di occasioni.

Questa la formazione scesa in campo: Bellè Giovanni (Cap.), Bernabei Pietro, Bocchia Samuele, Farina Giovanni, Pardi Andrea, Rouby Carlo Alberto, Landucci Davide, Borghesi Pietro, Sabatini Samuel, Vignali Davide, Moroni Luca, Greco Kevin, Gualpa Nestor, Piscopo Leonardo, Becchetti Lorenzo, Mordacci Luca, Tanganelli Andrea, Consoli Jacopo, Prosperi Nicocolò, Porru Damiano, Rolla Francesco, Carcamo Barre Jmmiy.

Allenatori: Marco Sturlese e Paolo Vergassola.

FOTO WARNER GRECO UNDER 14 RUGBY SPEZIA IN AZIONE

LO SPEZIA CONTINUA A STUPIRE TERZA VITTORIA CONSECUTIVA DELLE AQUILE CHE IN TRASFERTA SCONFIGGONO 32 A 7 IL CUS PIEMONTE ORIENTALE

Foto azioni Rugby Club Spezia – Cus Piemonte Orientale

Domenica 28 Ottobre 2018

Dopo le vittorie con Pro Recco e Lyons Tortona il “giovane” Spezia fa il tris superando in trasferta il Cus Piemonte Orientale.

Nonostante il largo punteggio frutto delle sei mete realizzate dagli aquilotti contro una sola dei padroni di casa la gara è stata  molto combattuta. Gli universitari hanno infatti provato a lungo la via della meta in particolare nell’ultimo quarto del primo tempo e per un’altra decina di minuti nel secondo giocando, soprattutto con insistite percussioni degli avanti che però hanno sempre trovato la strada sbarrata dall’ottima difesa degli aquilotti. Ancora una volta lo Spezia ha dominato in mischia ordinata costringendo quasi sempre il più pesante pack piemontese a retrocedere. Nonostante il campo pesante la gara è stata giocata dagli aquilotti con un buon ritmo e con frequenti accelerazioni della linea dei tre quarti che hanno messo in difficoltà i padroni di casa costretti spesso a difendere gli spazi allargati in condizioni di inferiorità numerica. Partenza al fulmicotone per lo Spezia che già al ‘3 minuto segna con Kevin Mazzanti su azione susseguente una rimessa laterale a cinque metri dalla linea di meta dei padroni di casa (0-5). Gli universitari colpiti “a freddo” accusano il colpo e al ’18 e al ’23 min subiscono altre due mete con Manuel Mazzanti che finalizza una veloce azione della linea arretrata (0-10), e pochi minuti dopo con la terza linea centro Paolo Vergassola, dopo che il pacchetto di mischia aquilotto aveva “carrettato” quello cussino fin quasi dentro la propria area di meta (0-15). Gli ultimi quindici minuti del primo tempo sono di marca cussina che gioca prevalentemente con gli avanti provando “di forza” a perforare la difesa spezzina che però resiste bravamente. I padroni di casa tentano di accorciare su calcio di punizione ma non hanno fortuna. Il primo tempo si chiude 0-15 per le aquile.

Il secondo tempo inizia subito bene per lo Spezia che già al primo minuto segna la quarta meta con l’ala Alessandro Melani, già vicino alla segnatura nel primo tempo, che finalizza al meglio una “classica” azione alla mano della linea arretrata schiacciando l’ovale all’altezza della bandierina (0-20). Cussini ancora sfortunati su calcio di punizione dalla lunga distanza con l’ovale che rimbalza sulla traversa e ricade in campo. All’ ottavo minuto l’arbitro Barrafranca sanziona il giovane Manuel Mazzanti con un cartellino giallo. Nonostante l’inferiorità numerica è lo Spezia a condurre il gioco e al ’14 minuto arriva la seconda meta di Paolo Vergassola che segna dopo il solito “carretto” degli aquilotti in mischia ordinata che ancora una volta sospinge il pack di casa dentro la propria area di meta. Il capitano Gaglione trasforma dalla piazzola (0-27). Ancora una volta orgogliosamente il Cus prova a rendersi pericoloso attaccando soprattutto con gli avanti. Lo Spezia è spesso costretto a difendersi a ridosso della propria linea di meta ma non cede. A dieci dal termine mister Paradiso sostituisce Marco Sturlese con Giuseppe Nista. Al ’35 arriva l’ultima meta degli aquilotti, la seconda personale di Kevin Mazzanti che ricevuta la palla da Gaglione dentro i 22 metri avversari “punta” la bandierina, rompe tre placcaggi e segna (0-32). Al ’40 minuto arriva la segnatura per meta tecnica concessa dall’arbitro ai padroni di casa. Risultato finale 7-32 per gli aquilotti. Con questa vittoria Spezia mantiene il primo posto in classifica con 10 punti, inseguito da Golfo D.P. 9, Cus P.O., Pro Recco e Monferrato 1, Lyons Tortona 0 Cogoleto -12.

Domenica prossima 4 novembre, le aquile affronteranno il fanalino di coda Cogoleto (campo Pieroni ore 14.30).

Quella tra Spezia e Cus P.O. è stata l’unica gara disputata del girone, tutte le altre gare sono state rinviate per il mal tempo, da registrare la vittoria a tavolino (20-0) del Golfo D.P. per rinuncia da parte del Cogoleto che aggrava con ulteriori punti di penalità la propria classifica.

Formazione Spezia: Mazzanti K., Battezzati (V.Cap.), Del Vecchio, Catano, Basso, Buttini, Vergassola, Paradiso, Gaglione ( Cap.), Kuen, Sturlese, Mazzanti M., Mele, Melani, Fumera, Nista, Mastropietro, Iannotta, Lanzafane, Stretti.

Allenatori: Fabio Paradiso e Marco Sturlese.