3 FEBBRAIO 2024, OLIMPICO A ROMA, ITALIA – INGHILTERRA 24 – 27, SPEZIA RUGBY PRESENTE!!

Roma 3 febbraio 2024

Bellissima esperienza per i giovani atleti del Club Rugby Spezia under 8,10,12,14 partiti per tifare la Nazionale Italiana e non solo: con personale sorpresa sul pulman l’atmosfera era già come stare un po’ allo stadio, rispettosamente indossate maglie azzurre e maglie inglesi, orgogliosi ognuno di andare a tifare per la propria Nazionale.

Atleti, dirigenti, accompagnatori, genitori e nonni ci si dirige al primo “pass”, si varca la soglia e prima meraviglia, lo “Stadio dei Marmi”, queste statue imponenti che sembrano proteggere e guardare dall’alto il campo verde da gioco.

Foto Spezia Rugby davanti al palco col benvenuto di RDS

Attorno i vari stand di cibi, bevande, sponsor e tanta musica ma soprattutto la moltitudine di gente gioiosa, sia per la bella e calda giornata, che per la voglia di incontrare i propri beniamini ed entrare all’Olimpico per tifare la propria Squadra.

Sugli spalti si inizia con le ola, i festeggiamenti per i 50 caps di Lamaro, la presentazione delle squadre, e gli inni nazionali, prima degli ospiti e poi quello italiano intonato dall’ ex rugbysta della nazionale Dennis Dallan. Fischio d’inizio, e l’Italia del nuovo coach Gonzalo Quesada è pronta ad affrontare l’Inghilterra. Cori che si alternano, match di Rugby all’Olimpico, non esiste la “zona ospiti” o la “curva dedicata” agli ultras, siamo tutti assieme, mescolati, e ti accorgi di essere contornato dagli inglesi quando all’unisono intonano, come se fosse un canto “magico” “Swing Low, Sweet Chariot” a sostegno della squadra, di contrapposizione?  I-TA-LIA, I-TA-LIA o il S’è Desta.

 

FOTO FIR

Bella prestazione dell’Italia che perde un pò di mordente nel secondo tempo ma NON MOLLA fino all’ultimo e ben oltre l’80° arriva  la meta di Ioane che diminuisce il gap e termina l’incontro perdendo di misura 24 a 27, conquistando il punto bonus. Brucia un pò per la punizione non trasformata, se non altro si lascia lo Stadio con la consolazione di aver visto e tifato una bella Italia… Il risultato finale marca 24 a 27, ma snocciolato in mete sono 3 per l’Italia e 2 per Inghilterra, quinta in classifica del World Rugby Ranking 2023.

Per finire….terzo tempo!, altro momento conviviale con balli, bevute, interviste ad atleti e tanta musica dove entrambe le tifoserie si divertono assieme!!!

E si ritorna a casa…stanchi ma contenti….alla prossima esperienza!!!

Ora ci prepariamo a sostenere la nostra Squadra di casa, i Senior DR FERROVIARIA SPEZIA, dopo una lunghissima sosta, domenica 11 febbraio, alle ore 14,30 scenderanno in campo  in terra piemontese dove si confronteranno col CUS PIEMONTE per la coppa “Mare e Monti”    FORZA AQUILE!!!

Un ringraziamento a caoch Leonardo Marchesin e ai suoi stretti collaboratori per l’organizzazione to Rome, Italia – Inghilterra.

Terzo tempo