PRIMO NELLA STORIA DEL CLUB MARCO STURLESE RAGGIUNGE 200 PRESENZE IN MAGLIA GIALLONERA

Domenica 24 marzo 2024

L’ultima gara che gli aquilotti della DR Ferroviaria Spezia hanno disputato in trasferta con i “cugini” genovesi delle Province dell’Ovest è coincisa con la duecentesima presenza in maglia giallonera del “veterano” Marco Sturlese.

Purtroppo il cap numero 200 dell’aquilotto non è coinciso con una vittoria della squadra ma l’importante traguardo personale raggiunto dal giocatore merita di essere adeguatamente celebrato ed il suo “percorso” raccontato, visto che come atleta e come tecnico ha dato al Club quasi trent’anni della sua vita di sportivo raggiungendo per primo nella storia del Club il traguardo delle 200 presenze.

Marco Sturlese classe 1987 avrebbe potuto raggiungere questo traguardo già da qualche anno ma un paio di gravi infortuni occorsi durante la sua lunga carriera lo hanno costretto a prolungati periodi di inattività costringendolo di fatto a saltare la stagione agonistica 2008/2009 e in parte quella 2009/2010. Dimostrando grande carattere e determinazione Marco Sturlese si è sempre impegnato nel faticoso lavoro di recupero della condizione fisica che gli ha consentito di rientrare per continuare a dare il suo contributo alla squadra.

La sua attività con e, per il Club non si è limitata al solo impegno come atleta, giovanissimo ha iniziato ad allenare le squadre giovanili contribuendo a formare tanti rugbysti ed ora, a quasi 37 anni di età, che compirà nel mese di maggio, ha pure la soddisfazione di avere come compagni di squadra alcuni giocatori da lui allenati nel corso degli anni.

In tal modo la sua carriera è progredita di pari passo nel tempo e ad oggi è sia giocatore che tecnico responsabile della squadra senior della Dr Ferroviaria.

Marco Sturlese ha iniziato a giocare a rugby all’età di sette anni ed il suo primo allenatore è stato il padre Giuseppe. Ha fatto tutta la trafila nelle giovanili dalla Under 8 alla under 18 giocando ininterrottamente per il Club dal 1995. All’età di 15 anni è stato selezionato ed inserito nel programma attività internazionale della Federazione e a 16 anni ha esordito con la nazionale Under 17 nel test match con i pari età dell’Inghilterra. A livello giovanile ha vinto due campionati regionali Under 14 nelle stagioni agonistiche 1999-2000 e 2000-2001. Ha fatto parte delle rappresentative regionali liguri under 15, 16 e 17.

Ha esordito in prima squadra nelle stagione 2006/2007 raggiungendo il traguardo dei 100 caps nella stagione 2015/2016. Ha disputato per due volte i play off per la promozione in serie B nelle stagioni 2007/2008 e 2011/2012. In carriera ha totalizzato, ad oggi, complessivamente 375 punti, frutto di 53 mete (le ultime quattro in ordine temporale segnate nel corso della attuale stagione), 62 trasformazioni e 48 tra punizioni e drop, che lo collocano attualmente quale secondo miglior metaman del Club e parimenti al secondo posto nella classifica generale dei marcatori, per somma di punti totali realizzati per mete, trasformazioni, calci di punizione e drop. Ha vinto la classifica marcatori del Club nelle stagioni 2011/2012 e 2018/2019.

Domenica 24 marzo al termine della gara casalinga di campionato disputata con i piemontesi del Collegno, la squadra e i dirigenti si sono radunati sul campo per festeggiare Marco Sturlese ed il presidente del Club ha voluto sottolineare l’importante traguardo raggiunto consegnandogli il tradizionale cap celebrativo delle 200 presenze.

Al veterano Marco Sturlese un sentito grazie da parte di tutti i suoi compagni di squadra, da tutti i dirigenti e i sostenitori del Club aquilotto.

Aquile, aquile, aquile, Hurrà, hurrà, hurrà!!!

CONSEGNA DEI 200 CAPS A MARCO STURLESE CIRCONDATO DAI COMPAGNI DI SQUADRA E DIRIGENTI